Chiesa di Santa Croce Alessandria

Santa Croce: il complesso monumentale in provincia di Alessandria

Per trovare l’arte e la storia non è necessario recarsi in grandi e famose città, anzi, spesso nei luoghi più insospettabili si racchiudono meraviglie. E’ il caso di Bosco Marengo, cittadina in provincia di Alessandria, che apparentemente non racchiuderebbe nessun pezzo importante. E’ in questo paese che sorge il Complesso Monumentale di Santa Croce e Tutti i Santi, voluto da papa Pio V, originario del posto.

Purtroppo – come tanti antri beni culturali meno famosi – la tutela lascia un po’ a desiderare: alcune parti sono lasciate a sé stesse mentre altre sono state ristrutturate senza tener conto dell’aspetto originale (sono stati creati uffici che rimangono tutt’ora inutilizzati). Insomma, Santa Croce va avanti grazie a poche persone appassionate e volenterose. Per un simile edificio ci si aspetterebbero ben altre condizioni, tuttavia consiglio la visita: l’opera merita moltissimo.

Complesso Monumentale di Santa Croce Alessandria
Chiostro del Complesso Monumentale di Santa Croce

La chiesa

La chiesa è di gusto tardorinascimentale, con pianta a croce latina ed ospita sui lati ben dieci cappelle. All’interno vi sono ancora, nonostante le varie spoliazioni, due opere di Giorgio Vasari: il Giudizio Universale e l’Adorazione dei Magi.
E’ bellissima, fresca, luminosa. Per quanto riguarda le chiese preferisco il gusto rinascimentale, non ridondante, mentre per le residenze ed i palazzi reali amo il Barocco.

Chiesa di Santa Croce Alessandria
Chiesa di Santa Croce

All’interno si trova il Mausoleo di Pio V, purtroppo privato dell’urna funeraria.
In questa chiesa si può percepire la grandiosità che caratterizzava le grandi città e che arrivò sino a Bosco Marengo per volere di un famoso papa (tanto da essere ritratto da El Greco), nonché temuto inquisitore. Fu proprio Pio V a voler edificare questo complesso, creando un convento.
Il progetto della chiesa è di Ignazio Danti, ma fu conclusa da Martino Longhi il Vecchio.

Chiesa di Santa Croce Alessandria
Chiesa di Santa Croce

Il convento

Il convento è enorme e sontuoso in alcuni ambienti. Durante la visita guidata abbiamo potuto visitare molte delle sue parti. Si inizia da quello che era il refettorio, ora utilizzato per cerimonie o eventi, uno spazio elegantissimo e bellissimo. Vi sono due chiostri, da cui si può notare la differenza tra il piano terra ed il primo piano, dovuta alla morte di Pio V: successivamente alla sua scomparsa i fondi per la realizzazione di questo edificio vennero ridotti notevolmente, portando alla scelta di materiali meno pregiati.

Complesso Monumentale di Santa Croce Alessandria
Refettorio del Complesso Monumentale di Santa Croce

Una delle parti più sensazionali, per me, è l’attuale cappella ed ex biblioteca, divisa in tre navate da colonne in marmo. Un’autentica meraviglia, soprattutto se visitata nel pomeriggio: viene illuminata da una luce color ambra.

Complesso Monumentale di Santa Croce Alessandria
Ex biblioteca del Complesso Monumentale di Santa Croce Alessandria

Ma il convento presenta ambienti di tutt’altra natura: si tratta delle carceri. Con l’arrivo di Napoleone il convento venne abolito, diventando prima un ricovero per i reduci delle guerre francesi e successivamente un riformatorio. Chiamarlo così – a parere mio – è riduttivo: all’epoca i riformatori erano vere e proprie carceri, dove le condizioni umane non venivano sicuramente rispettate. Questo complesso ne è un chiaro esempio, infatti.

Cella del Complesso Monumentale di Santa Croce Alessandria
Cella del Complesso Monumentale di Santa Croce
Celle del Complesso Monumentale di Santa Croce Alessandria
Celle del Complesso Monumentale di Santa Croce

Vedere questi luoghi lascia sconvolti per qualche minuto. Oggi esistono i diritti umani (anche se non sempre sono rispettati, anzi) e le condizioni sono nettamente migliori per tutti. Pensare che un essere umano venisse rinchiuso in una gabbia poco dignitosa anche per un animale è sconvolgente.  Visitare questo luogo è sicuramente fonte di riflessione e presa di coscienza sulla nostra storia.

Chiostro del Complesso Monumentale di Santa Croce Alessandria
Chiostro del Complesso Monumentale di Santa Croce

Consiglio a tutti la visita di questo magnifico luogo del Piemonte: se passate da Alessandria non potete ignorarlo! 🙂

Informazioni utili

ORARIO
Estivo: sabato e domenica 15:00 – 19:00
Invernale: sabato e domenica 15:00 – 18:00

Rispondi